COSA SONO LE TECNICHE DI RILASSAMENTO

Per tecniche di rilassamento, si intendono tutte quelle pratiche, il cui scopo è quello di favorire il benessere psicofisico dell’individuo attraverso la gestione degli stati d’ansia e dello stress. Il primo ad interessarsi a questo tipo di metodiche fu il Dott. J. H. Schultz, neurologo e psichiatra, che negli anni ’30 ne approfondì il funzionamento fino ad arrivare a sviluppare la tecnica nota come training autogeno, che attraverso un graduale allenamento porta ad un rilassamento fisico e mentale.

LE PRINCIPALI TECNICHE DI RILASSAMENTO CONTRO LO STRESS E L’ANSIA

Tra le tecniche di rilassamento più conosciute e ampiamente praticate contro l’ansia, troviamo:

TRAINING AUTOGENO: Si tratta di una tecnica di rilassamento autoindotto che prevede che l’individuo si rilassi attraverso la visualizzazione immaginativa e la ripetizione di parole o suggestioni, focalizzando l’attenzione sul proprio corpo e sulla respirazione per ridurre le tensioni psichiche e muscolari ed indurre uno stato di rilassamento profondo.

Le applicazioni del training autogeno

Il training autogeno è risultato essere uno strumento estremamente versatile ed utile in molteplici situazioni problematiche. In particolare è di aiuto in situazioni di ansia e stress nelle quali avvengono molte attivazioni a livello fisico ed emotivo.                                                                                                                                                                             La finalità degli esercizi è quella di riuscire ad esercitare una maggiore controllo per prevenire l’acutizzarsi di questo tipo di reazioni che possono, se non controllate, sfociare in attacchi di panico con le relative conseguenze. Il training autogeno è inoltre indicato per problematiche legate all’insonnia e in tutte quelle manifestazioni dolorose acute quali l’emicrania dove l’aspetto psicosomatico risulta estremamente rilevante. Risulta inoltre molto utile in casi di fobie specifiche, nei casi di somatizzazioni quali disturbi gastrointestinali, disturbi della pelle e disturbi sessuali.

 

 

VISUALIZZAZIONE: è una tecnica che, attraverso la visualizzazione di immagini mentali induce, nel soggetto che la pratica, calma e serenità. Per massimizzare gli effetti della visualizzazione è utile aggiungere alle immagini mentali anche i dati provenienti dagli altri sensi, quindi legare odori, suoni e suggestioni tattili.

RILASSAMENTO MUSCOLARE PROGRESSIVO di Jacobson. Si tratta di esercizi in grado di accrescere la consapevolezza delle proprie sensazioni fisiche e facilitare il rilassamento. Le tecniche di rilassamento muscolare prevedono la messa in tensione muscolare di un gruppo di muscoli, seguita subito dopo dal rilassamento degli stessi.

 

 

LA RESPIRAZIONE è fondamentale per tutte le tecniche di rilassamento. Che respirare sia fonte di vita nessuno può metterlo in dubbio, ma ancor di più è la base per la buona riuscita di tutte le tecniche di rilassamento. Le tecniche di respirazione sono uno degli strumenti più efficaci per rilasciare ansie e tensioni quotidiane.

 

Se sei interessato ad imparare queste tecniche contattami tramite form o tramite e-mail: santini.manuela@outlook.it